CHIARA GAMBIRASIO

Chiara Gambirasio, Sesta lombare, 2020

Chiara Gambirasio nasce a Bergamo nel 1996 e vive e lavora tra Milano e Bergamo.

Frequenta il Liceo Artistico Statale Giacomo e Pio Manzù e sviluppa in parallelo agli studi una vita subacquea, gareggiando a livello nazionale nel nuoto agonistico. Congedandosi dal nuoto, frequenta l’Accademia di belle Arti di Brera a Milano, dove ottiene nel 2019 la laurea triennale in pittura con la tesi “Kenoscromìa. Istante e intrusione creatrice” e dove ora frequenta il biennio magistrale in scultura.

È stata assistente del fotografo Attilio Maranzano nel mese di ottobre 2018 e, dallo stesso anno, è assistente dell’artista Remo Salvadori, con cui ha collaborato all’allestimento della mostra personale al museo Insel Hombroich (Neuss – Germania) e con cui ha partecipato al workshop “Darsi Tempo” alla galleria Building di Milano.

Ha partecipato al concorso di pittura “Città di Romano di Lombardia” e al Premio Internazionale di Pittura, Poesia e Arti multimediali dedicato a Claude Monet a Dolceacqua (IM), ha realizzato due tele su commissione per l’ospedale San Giuseppe di Milano, dove partecipa all’esposizione collettiva permanente “Curarsi ad arte”, ha partecipato all’Esposizione No.Place.Space a Suzzara (MN) nel 2016 e a Santo Stefano di Magra (SP) nel 2018, nel 2017 ha collaborato con il Carcere di Bollate per la realizzazione dei dipinti murali nei cortili dei detenuti e nel 2019 ha partecipato alla collettiva del Museo Botanico A.Josz di Milano.